-   -   -

SCHEDA TECNICA

ROLLEIFLEX 2.8 F

 
fonte:

Reflex Biottica.

Tipo fotocamera: reflex biottica, fotogrammi 6x6cm su pellicola 120. Messa a fuoco: manuale. Mirino: a pozzetto intercambiabile, mirino sportivo e lentino mobile per messa a fuoco di precisione. Schermo di messa a fuoco smerigliato con reticolo e telemetro ad immagine spezzata, intercambiabile. Segnali visibili nel mirino: nessuno. Esposimetro: esterno accoppiato a tempi e diaframmi con fotocellule al selenio. Misurazione: media, per luce riflessa o incidente. Esposizione: manuale. Sensibilità: da 12 a 1600 ASA (12-33 DIN). Otturatore: Synchro Compur centrale a controllo meccanico. Pulsante di scatto: meccanico, filettatura standard per cavo flessibile. Tempi: da 1 ad 1/500 di secondo + posa “B”. Sincro-lampo: totale, presa coassiale per flash elettronici (X) e lampade-lampo (M). Indice profondità di campo: si. Autoscatto: meccanico con ritardo di 10 sec. circa, non revocabile. Obiettivo di ripresa: Carl Zeiss Planar f2,8/80mm. Obiettivo di visione: Heidosmat f2,8/80mm. Dorso: intercambiabile. Avanzamento pellicola: manovella sul lato destro. Caricamento pellicola: con dispositivo di tasto. Alimentazione: nessuna. Dimensioni: 148x112x105mm. Peso: 1.250g.

Produzione: dal 1960. Prezzo dell'epoca: Lire 200.000