-   -

SCHEDA TECNICA

PRAKTICA BX-20s

 

Messa a fuoco: manuale. Mirino: a pentaprisma fisso, con copertura del 95% e ingrandimento dello 0,86X. Schermo di messa a fuoco: smerigliato con lente di Fresnel, telemetro ad immagine sdoppiata e corona di microprismi; non intercambiabile. Segnali visibili nel mirino: tempi, diaframmi, indicatori di sovra e sottoesposizione, spia di pronto flash, correttore d'esposizione inserito, memoria esposimetrica, spia di otturatore carico, stato di carica della batteria. Esposimetro: con due cellule al silicio (SPD). Misurazione della luce: TTL media a prevalenza centrale. Esposizione: automatica a prioritÓ dei diaframma e manuale. Correzione manuale dell'esposizione: +/- 2 EV. Blocco della lettura esposimetrica: si. Campo di misurazione: da EV 0 a EV 17 con pellicola 100 ISO e obiettivo f/1,4. SensibilitÓ: da 12 a 3200 ISO (DX), da 25 a 400 ISO (selezione manuale). Esposizione con il flash: automatica TTL con lampeggiatori dedicati. Otturatore: a controllo elettronico con tendine metalliche a scorrimento verticale. Tempi: da 40 secondi a 1/1000sec in automatismo, da 1 secondo a 1/1000sec pi¨ posa B in manuale. Sincro-lampo: 1/100sec. Controllo visivo della profonditÓ di campo: no. Autoscatto: meccanico con ritardo di circa 15 secondi, non revocabile. Innesto obiettivi: baionetta Praktica B (tiraggio 44,4 mm). Avanzamento pellicola: leva di carica a corsa singola di 135░, predisposizione per il winder da 3 fps. Alimentazione: una pila da 6 Volt tipo PX28 (all'ossido d'argento, alcalina o al litio). Dimensioni: 148x92x54mm. Peso: 500g solo corpo.

Produzione: dal 1990. Prezzo dell'epoca: con obiettivo 50/1.8 Lire 430.000