-  

SCHEDA TECNICA

PENTAX MZ-M

 

Autofocus: no. Mirino: pentaprisma fisso, schermo di messa a fuoco fisso, smerigliato; copertura 92%, ingrandimento 0,77x. Segnali visibili nel mirino: tempo, diaframma, modo d'esposizione, pronto flash, blocco memoria, correttore d'esposizione.  Display esterno: incorporato. Esposimetro: cellula al silicio con lettura multizonale (2 segmenti) commutabile in media a prevalenza centrale. SensibilitÓ pellicola: impostazione automatica DX da 25 a 5000 ISO, manuale da 6 a 6400 ISO. Esposizione: manuale, automatica a prioritÓ dei diaframmi o dei tempi, programmata. Compensazione dell'esposizione di +/- 3 EV con intervalli di 1/2. Blocco misurazione esposimetrica: si. Otturatore: con tendine metalliche a scorrimento verticale, controllato elettronicamente. Tempi: da 30 sec. a 1/2000 di sec. pi¨ posa B. Tempo sincro: 1/100 sec. Collegamento sincro: tramite slitta. Pulsante di scatto: elettromagnetico. Autoscatto: elettronico, ritardo 12 sec. Controllo della profonditÓ di campo: si. Sollevamento manuale dello specchio: no. Avanzamento pellicola: motore incorporato con scatto singolo o continuo (2 fps), riavvolgimento automatico. Alimentazione: due pile al litio da 3V tipo CR2. Test pile: sul display. Innesto obiettivi: baionetta KA. Dimensioni: 135x90x55 mm. Peso: 305 g solo corpo.

Produzione: dal 1998. Prezzo dell'epoca: con obiettivo zoom 35-80 Lire 500.000