-  

SCHEDA TECNICA

OLYMPUS OM-10


  

 

Messa a fuoco: manuale. Mirino: a pentaprisma fisso, con copertura del 93% ed ingrandimento pari a 0,92x; schermo di messa a fuoco non intercambiabile, smerigliato con telemetro ad immagine spezzata e corona di microprismi. Segnali visibili nel mirino: tempi, sovraesposizione, pronto-flash, flash OK. Esposimetro: con una cellula al CdS per le indicazioni nel mirino e una al silicio per l'esposizione effettiva. Misurazione della luce: TTL semispot. Esposizione: automatica a priorità del diaframma (manuale con adattatore accessorio). Correzione manuale dell'esposizione: +/- 2EV. Campo di misurazione: da EV -0,5 a EV 17 con pellicola 100 ISO ed obiettivo standard f/1,2. Esposizione con il flash: automatica non TTL con flash dedicati. Sensibilità: 25-1600 ASA. Otturatore: elettronico con tendine in tela gommata a scorrimento orizzontale. Tempi: da 2 secondi a 1/1000sec in automatismo, da 1 secondo a 1/1000sec con manual adapter. Sincro lampo: 1/60sec. Controllo visivo della profondità di campo: sì. Autoscatto: elettronico con ritardo di 12sec, non revocabile. Innesto ottiche: baionetta Olympus OM. Avanzamento pellicola: leva di carica con precorsa di 30° e corsa di 130°, caricamento unico o additivo; predisposizione per il motore (3ftg/sec). Alimentazione: due pile all'ossido d'argento tipo D357H o similari. Caratteristiche: Innesto per I'Olympus OM Sistema Winder, esposizione automatica con il flash Olympus T20, per mezzo di un accessorio denominato Manual Adapter la fotocamera diventa manuale. Dimensioni: 135x84x50mm. Peso: 450g solo corpo.

Produzione: dal 1978. Prezzo dell'epoca: con obiettivo 50/1.8 Lire 260.000