-  

SCHEDA TECNICA

NIKON FA


 

Messa a fuoco: manuale. Mirino: pentaprisma fisso, con copertura del 93% e ingrandimento del 0,8x. Schermo di messa a fuoco intercambiabile; standard tipo K2, smerigliato con lente di Fresnel e, al centro, telemetro a immagine spezzata con corona di microprismi. Segnali visibili nel mirino: tempo, diaframma, modo d’esposizione. Esposimetro: con 1 cellula a 5 zone, al silicio. Misurazione della luce: sistema AMP con valutazione ponderata su 5 zone del campo inquadrato, convertibile in semispot. Esposizione:  programmata, automatica a priorità dei tempi o dei diaframmi, manuale. Campo di misurazione: da EV1 a 16 con pellicola 100 ISO e obiettivo f/1,4. Sensibilità: 12-4000 ISO. Otturatore: elettromeccanico con tendine in titanio a scorrimento verticale. Tempi: da 1 secondo a 1/4000 di sec. più la posa B. Sincro lampo 1/250 di sec, con presa per cavetto e slitta a contatto diretto. Autoscatto: meccanico con ritardo di circa 10 secondi. Innesto obiettivi: a baionetta tipo Nikon Ai. Avanzamento pellicola: leva di carica con movimento singolo di 130°. Alimentazione: 2 pile all’ossido d’argento da 1,5 volt. Dimensioni: 143x92x65 millimetri solo corpo. Peso: 625 grammi solo corpo. 

Produzione: dal 1983. Prezzo dell'epoca: con obiettivo 50/1.4 Lire 1.700.000