-  

SCHEDA TECNICA

CANON EF



Fonte immagini: C.Gustinucci

Messa a fuoco: manuale. Mirino: pentaprisma fisso, con copertura del 93% e ingrandimento di 0,82x; schermo di messa a fuoco fisso, smerigliato con lente di Fresnel e microprismi ai centro. Segnali visibili nel mirino: ago dell'esposimetro sulla scala dei diaframmi, scala dei tempi. Esposimetro: con 1 cellula al silicio. Misurazione della luce: TTL media a prevalenza centrale. Esposizione: automatica a priorità dei tempi e manuale Correzione manuale dell'esposizione: no. Blocco della memoria esposimetrica: sì. Campo di misurazione: da EV 2 a EV 18 con pellicola 100 ISO e obiettivo f/1,4. Sensibilità: da 12 a 3200 ASA. Otturatore: elettromeccanico con tendine metalliche a scorrimento verticale. Tempi: da 30 secondi a 1/1000sec più posa B; tempi meccanici da 1/2sec. a 1/1000sec. Sincro lampo: 1/125sec, con contatto caldo in slitta e presa coassiale. Controllo della profondità di campo: sì. Autoscatto: meccanico con ritardo di 8 secondi circa. Innesto ottiche: a baionetta Canon FD. Avanzamento pellicola: manuale tramite leva di carica con movimento singolo di 120°. Alimentazione: 2 pile al mercurio da 1,35 volt, tipo PX625. Dimensioni: 147x96x48mm. Peso: 740g solo corpo.

Produzione: dal 1973. Prezzo dell'epoca: con obiettivo 50/1.8 Lire 320.000